Gambellara Vin Santo

vin santo recioto tr<nquillo

Splendido vino ottenuto da uve Garganega fatte appassire fino alla primavera dell’anno successivo alla vendemmia per l’ottenimento della resa massima del livello zuccherino. Di colore giallo dorato intenso o ambrato, profumo fruttato, di frutta matura e passita, sapore intenso, persistente, abboccato, morbido e caldo. Si sposa bene con formaggi stagionati o da provare in abbinamento con del paté froigais e con biscotteria secca; vino da meditazione. Va servito a 12° C.

Denominazione di Origine Controllata

Vitigni: Garganega 100%
Zona: Colline di Selva di Montebello
Vigneti: Pergola aperta di media collina con esposizione a Sud, vigneti magri di almeno 20 anni, non irrigati, a bassa produzione
Vinificazione: L'uva raccolta in cassette, viene messa ad appassire in apposito locale ben ventilato. La pigiatura, effettuata dopo Natale, è preceduta da un'accurata cernita delle uve effettuata da esperti cantinieri. Il mosto che si ottiene, dolce e profumato come un nettare, è posto a fermentare in piccoli recipienti in luogo freddo. La lenta fermentazione s'interrompe naturalmente nel mese di maggio, spogliando il vino delle sue impurità. È il momento del travaso in barrique, dove con la nuova vendemmia il vino riprende a fermentare, interrompendosi nella primavera successiva. Segue una terza ripresa fermentativa nel mese di settembre, per cessare definitivamente a maggio.
Distillazione: -
Spumantizzazione: -
Gradazione: 14% vol., complessivo 18% vol
Invecchiamento: 8 - 10 anni
Colore: Giallo ambra
Odore: Intenso profumo di fiori, accompagnato da sentori di vaniglia, uva passa, miele
Sapore: Dolce, armonico, vellutato, morbido, con piacevole retrogusto amarognolo
Spuma: -
Temperatura: -
Abbinamenti: È un tipico vino da meditazione, da servire a fine pasto. Temperatura: 15°C